Translate

giovedì 27 febbraio 2014

Nuovo progetto: anello con acquamarina

Buona sera!
Oggi mi sono lanciata in un progetto un po' particolare per me. E' la prima volta che realizzo un oggetto fatto in questo modo e il risultato non mi dispiace proprio!

Partiamo dall'inizio, con un acquisto che ho fatto.


Qualche giorno fa ho comprato queste tre acquamarine da un negozio spagnolo su Etsy. Sono tre pietre grezze non forate. Due sono trasparenti, di un verde chiarissimo. La terza è opaca, verde-azzurro molto bello. La forma è assolutamente irregolare. Mi sono piaciute subito.

Me le sono guardate per qualche giorno per capire come usarle al meglio e oggi ho preso in mano la pietra opaca per cominciare a ricavarne qualcosa. La mia idea era di farne un anello.

Prima ho fatto un esperimento con il filo di rame, meno prezioso e che posso usare con più tranquillità (se proprio devo buttare un pezzo di rame non è una tragedia!). Una volta capito che l'idea era realizzabile, sono passata al filo d'argento.

Ho usato due pezzi di filo d'argento di sezione quadrata da un millimetro, abbastanza rigido da mantenere la forma, ma sufficientemente lavorabile. 
Con un mandrino per anelli ho creato il gambo dell'anello con i due fili, poi ho arrotolato i due fili attorno a se stessi, ho un po' martellato le estremità per appiattirle e le ho piegate per formare il castone in cui inserire la pietra.



Il risultato è un anello sicuramente "importante", visto che la pietra ha uno spessore di circa 6-7 mm ed è circa un centimetro per 7 mm, quindi è una bella pietra che non passa inosservata.
Non è un anello da tutti i giorni, ma adatto per qualche occasione particolare e per chi ama gioielli poco convenzionali.

Lo stile è un po' diverso dagli altri gioielli che ho fatto fino ad ora, ma era una prova che volevo fare. Sicuramente è divertente e stimolante uscire un po' dai soliti schemi e cercare soluzioni nuove.

A me piace molto e mi sono divertita a realizzarlo, spero piaccia anche a voi!

Alla prossima!


Nessun commento:

Posta un commento